Attività Stragiudiziale

Il ciclo di lavorazione si sviluppa attraverso le seguenti fasi:

  1. Rintraccio del debitore (all’occorrenza a mezzo di agenzia investigativa di fiducia).
  2. Invio al debitore a mezzo posta prioritaria di “Invito ad adempiere”.
  3. Intensa attività telefonica tramite operatori altamente specializzati nel recupero crediti stragiudiziale, formati dal nostro Studio Legale di fiducia.
  4. Invio al debitore a mezzo lettera raccomandata a.r. di formale lettera di costituzione in mora, a cura e firma del nostro Studio Legale di fiducia.
  5. Gestione della pratica da parte dello Studio Legale, tesa al recupero del credito in via stragiudiziale.

In caso di mancato recupero del credito, Credit Consulting rilascia una relazione, anche alla luce dei riscontri effettuati nel corso della lavorazione della pratica, sulla base della quale il cliente-creditore può valutare l’opportunità di “girare a perdite” il proprio credito ovvero di agire giudizialmente per il recupero dello stesso.